Formazione volontari.

Pacha Mama.

Nel 1992 un gruppo di volontari con in comune la sensibilità per la pace ed il tema della giustizia sociale, Associazione di volontariato Pacha Mama. Crescono i volontari, i banchetti con i prodotti del commercio equo e le attività culturali. Si decide così nel 1997 di fondare la Cooperativa sociale di tipo B, onlus di diritto, con un percorso di crescita che porterà nel 2002 all'acquisizione dello storico negozio di Via Cairoli, ristrutturato nel 2015 e oggi sede sociale. ...

IL VIDEO>> (10 minuti circa)

Come ogni realtà del Terzo Settore Non Profit, anche Pacha Mama pubblica da un po' di tempo un bilancio sociale, una occasione di trasparenza verso tutti i sostenitori, e di condivisione delle azioni fatte e dei risultati raggiunti.

LEGGI L'ULTIMA SINTESI DEL BILANCIO SOCIALE>> (1 ora circa)


Il commercio equo e solidale.

Un commercio fatto di persone. Un modo di acquistare consapevole, che rende trasparente come il prezzo pagato si distribuisce lungo tutta la filiera coinvolta nella produzione di un cibo o di un prodotto di artigianato. Un modo di fare impresa sociale che consente di redistribuire la ricchezza in modo più equo, oltre la massimizzazione del profitto, con attenzione ai diritti delle persone ed alla sostenibilità ambientale.

Il commercio equo e solidale>> (lettura, con due approfondimenti caffè e thè - 30 min circa)

Dedichiamo un focus particolare al settore del cioccolato, perché è così vicino a tutti noi. Il settore vede una fortissima concentrazione sia dal lato dei produttori, sia dal lato degli intermediari che acquistano il cacao per conto della grandi multinazionali. Fa riflettere il dato che oltre il 60% della produzione mondiale venga oggi dal Ghana e dalla Costa d'Avorio, ma a questi paesi arriva solo il 5% della ricchezza prodotta...

Il settore del cacao>> (lettura, 1,5 ore - le rotte poco solidali del cacao).


Camminiamo per la parità di genere.

Storie di donne eque. Il commercio equo e solidale mette al centro la figura della donna, la sua indipendenza, il suo lavoro ed il ruolo nella società. Tantissime donne partecipano ai nostri progetti, anche in ruoli apicali.

Leggi il dossier dedicato>> (Storie di donne eque, circa 2 h)



 

Chi ha fatto i tuoi vestiti?

Chi ha fatto i miei vestiti? Ricordiamo insieme la tragedia del Rana Plaza e le azioni urgenti per una moda etica.

Sette anni fa, il 24 aprile 2013, la tragedia del Rana Plaza. Oltre 1200 morti, circa 2.500 feriti estratti vivi dalle macerie di un edificio di 8 piani crollato a Savar, nel distretto di Dacca in Bangladesh, la fabbrica del mondo dei vestiti.

Una tragedia annunciata, da cui molti grandi marche presero prima le distanze... Nel settore c'è ancora molto da fare anche ai tempi della attuale emergenza.

Approfondiamo insieme la campagna abiti puliti e le iniziative di moda etica>>

(lettura con approfondimenti e video - circa 30 minuti)

Approfondimenti.

Alcuni approfondimenti relativi in particolare alle filiere Altromercato.


La filiera del caffè Altromercato>>

La filiera del pomodoro senza sfruttamento>>

Il tessile Altromercato>>

Le banane equosolidali>>

 

Da Report 03.12.12 (50 minuti)
PULP FASHION  (GUARDA>>)
Report è entrato sotto copertura in Laboratori in Cina ed in Nord Africa che lavorano per grandi marchi della moda italiana e internazionale, documentando le reali condizioni di lavoro, che non sono quelle i Marchi vogliono farci credere.


Da Report 09.06.2000

LA GLOBALIZZAZIONE>>

Un inchiesta di Report un po' datata (anni 2000), ma che racconta con attenzione come siamo arrivati al moderno sistema WTO di scambi internazionali e globalizzazione.  (GUARDA>>) (60 min)

 

Torna alle news »